Asportazione Chirurgica nei - DermoEstetica Italiana - L'eccellenza della chirurgia Estetica

Vai ai contenuti

Menu principale:

Asportazione Chirurgica nei

Dermatologia



ASPORTAZIONE CHIRURGICA DEI NEI CON ESAME ISTOLOGICO

Quando e perché un neo va asportato ?

esistono dei nei a maggiore probabilità di trasformazione maligna (nei a rischio) e ciò giustifica l'asportazione chirurgica preventiva di tali lesioni.  
Si possono perciò asportare i nei congeniti di piccole dimensioni, i nei acquisiti piani o papulosi in rapida crescita, i nei displasici, tutti i nei di aspetto morfologico atipico.
Quando un neo, presente da sempre o di recente insorgenza, comincia ad assumere qualsiasi di queste caratteristiche, ossia diventa di forma irregolare, con bordi frastagliati, il suo colore cambia anche solo in qualche zona, si rileva, cresce,comincia a sanguinare o prude, è necessario che sia valutato da uno specialista dermatologo, ed eventualmente asportato. L'asportazione chirurgica di un nevo non è assolutamente pericolosa e il neo deve essere sottoposto ad un esame accurato delle cellule che lo compongono (esame istologico); questo permette di porre una diagnosi certa.

DermoEstetica Italiana© Copyright

 
Torna ai contenuti | Torna al menu